I processi di digitalizzazione delle aziende agricole sono il caposaldo della Politica Agricola Comune (PAC, la politica agricola comune a tutti i paesi europei).
Digitalizzazione e innovazione: le due parole chiave che definiscono l’agricoltura 4.0 e che ormai molte analisi di mercato considerano fondamentali per la crescita della produttività agricola.
Il settore agricolo deve diventare sempre più competitivo e resiliente per affrontare le sfide che un futuro non sempre prevedibile può portare (come la pandemia ha ampiamente dimostrato).

Per questo il Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR) punta molto su innovazione e digitalizzazione. 

Quali sono i vantaggi della digitalizzazione? 

Come abbiamo visto gli ultimi anni hanno dato al settore agroalimentare una forte spinta all’innovazione digitale, testimoniata da un numero sempre crescente di soluzioni di ultima generazione.
Le tecnologie più diffuse si confermano le piattaforme software e le mobile app, seguite dalle tecnologie di raccolta, trasmissione ed elaborazione dati, IoT e droni. Tecnologie utilizzate per implementare l’automazione e la sicurezza per operatori, produttori e consumatori.
Nel concreto parliamo di una produzione basata su criteri di efficienza e qualità, che permette agli imprenditori agricoli di fornire alimenti sicuri e più sostenibili, con una migliore gestione ambientale delle risorse e una più attenta salvaguardia del territorio.
Si creano inoltre nuovi posti di lavoro ad alto tasso tecnologico e di specializzazione

La gestione tecnologica dell’impresa agricola si affianca a una visione imprenditoriale che fa crescere tutto il comparto, aprendolo a nuovi mercati e possibilità.

Com’è la situazione italiana? 

Quali aziende agricole italiane possono rientrare a pieno titolo nella definizione di Agricoltura 4.0?
I dati del 2020 parlano di un 15,8%, contro i dati del Censimento del 2010 fermi al 3,8%.

Ma se l’incremento è stato forte, abbiamo una distribuzione territoriale particolarmente squilibrata, che vede in coda il Sud (6,7%) e le Isole (10,3%), contro i meglio posizionati Nord-Ovest (32,9%) e soprattutto al Nord-Est (33,5%). 

Digitalizzazione e tracciabilità alimentare 

La tracciabilità alimentare non è solo una scelta responsabile del singolo imprenditore. È diventata obbligatoria in tutta l’Unione Europea dal 1° gennaio 2005. Il Regolamento Europeo 178/2002, basato sul Pacchetto Igiene in materia di sicurezza alimentare, impone a tutte le aziende agroalimentari che operano sul territorio europeo di avere un sistema di tracciabilità e rintracciabilità di alimenti e mangimi.

Questa politica di sicurezza permette di ricostruire la storia di qualunque prodotto alimentare, e di ritirare velocemente dal mercato qualsiasi lotto danneggiato, contraffatto o pericoloso.

Per garantire la tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti è quindi necessaria una tecnologia efficiente ed efficace, a prova di errori, modulare e al passo con le normative vigenti.

Track Alimenti: Zuffellato Technologies per l’innovazione agricola 

L’agricoltura 4.0 prevede l’uso sistemico di nuove tecnologie in tutta la filiera agricola. Quelle che si stanno diffondendo di più sono piattaforme software e mobile app.

L’adempimento agli obblighi di tracciabilità e rintracciabilità alimentare sta portando molte aziende agricole a dotarsi di software. Un’innovazione che non risponde solo a un obbligo ma porta dei concreti vantaggi agli stessi imprenditori agricoli, come la tutela del prodotto.
Zuffellato Technologies ha progettato Track Agri, il software ERP di tracciabilità alimentare progettato per gli operatori del settore agricolo e ortofrutticolo. Track Agri permette di gestire il piano colturale, i costi, la manodopera, gli utilizzi dei mezzi agricoli, il ciclo di vita delle diverse varietà di piante, e ha tutte le funzionalità del quaderno di campagna.
Ha un’interfaccia semplice e intuitiva, e può essere utilizzato da pc, tablet e smartphone.

Track Agri aiuta le aziende agricole a ottimizzare la produzione secondo gli imprescindibili principi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

Chiedi una dimostrazione gratuita delle possibilità di Track Agri ai nostri esperti di tracciabilità. 

 

partner Teamsystem Ferrara

È innegabile che il ruolo del commercialista abbia affrontato numerosi cambiamenti negli ultimi anni, e altri ne dovrà affrontare in futuro.

Il cambiamento è diventato la costante di qualunque settore lavorativo, e gli ultimi anni ne hanno portati davvero tanti, veloci e inimmaginabili. I professionisti e gli studi che hanno saputo adattarsi e hanno affrontato il cambiamento interpretandolo come sfida e opportunità sono quelli che hanno posto le basi più solide per il loro futuro.

Il commercialista del futuro è telematico, evoluto, può contare su competenze specialistiche da offrire ai suoi clienti e su software di supporto innovativi.

Ma vediamo meglio come deve cambiare il ruolo del commercialista per rimanere una figura di riferimento per le aziende. 

La digitalizzazione dello studio commercialista

La digitalizzazione è la rivoluzione principale che questo settore ha incontrato negli ultimi anni.
La migrazione al digitale dei sistemi di fatturazione e contabilità voluta dall’Unione Europea è stata introdotta gradualmente nell’ordinamento italiano negli ultimi anni.
Più specificamente il grande cambiamento ha riguardato la fatturazione elettronica, il sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture.
Introdotta nel 2014, è stata resa obbligatoria anche ai rapporti tra privati e verso i consumatori a partire dal 1 gennaio 2019, e da luglio 2022 è diventata obbligatoria anche per i regimi minimi. 

Commercialisti: quale futuro?

Ma quali sono allora i ruoli che il commercialista deve essere pronto a ricoprire oggi?
Sono molteplici e molto spesso dialogano fra di loro: revisore, consulente e mediatore.

Il commercialista del futuro deve essere capace di andare oltre i semplici adempimenti di tributarista. Deve saper proporre ai propri clienti servizi di consulenza dall’alto valore aggiunto, oltre alla semplice attività di gestione della contabilità.
Questo potrà farlo solo automatizzando le attività più ripetitive e proponendosi sempre più come un vero e proprio consulente d’azienda. Affiancando così i clienti e guidandoli nella gestione dell’impresa grazie alle sue conoscenze non solo in materia tributaria, ma anche finanziaria, economica, commerciale e amministrativa.

Automatizzare e ottimizzare i flussi di lavoro più routinari permetterà di liberare tempo e risorse da investire nella specializzazione in ambiti innovativi come l’internazionalizzazione delle imprese, le risoluzioni delle crisi d’impresa, la finanza agevolata o il terzo settore.

Digitalizzazione: un’alleata e non una minaccia

Come abbiamo detto, il commercialista del futuro dovrà adottare le tecnologie e gli strumenti informatici più avanzati, sfruttando i processi di digitalizzazione disponibili sul mercato per offrire al cliente un servizio dall’alto valore aggiunto.

Secondo un’analisi di settore svolta dall’Ordine di Milano, la digitalizzazione è vista come una minaccia dal 45% dei professionisti. È invece un’alleata oggi indispensabile, che apre interessanti possibilità in termini di snellimento delle pratiche e smart working.

Il primo passo è quindi quello di dotarsi di strumenti digitali avanzati, e quindi di software in grado di supportare il lavoro del commercialista telematico.

Zuffellato Technologies e TeamSystem per il futuro del tuo studio

Zuffellato Technologies e TeamSystem sono i partner ideali per accompagnare lo studio del commercialista nel futuro.
TeamSystem Studio è il software gestionale integrato per commercialisti e consulenti del lavoro: assicura una gestione digitale dello studio professionale con una soluzione All-in-One pensata per soddisfare tutte le esigenze.

Dalla contabilità al bilancio, la fatturazione elettronica, le dichiarazioni fiscali, la gestione del personale, paghe e amministrazione dello studio e molto altro grazie a tutte le integrazioni possibili.
Una sola piattaforma per gestire ogni attività ottimizzando i tempi, riducendo gli errori e ampliando la base di servizi a valore. 

L’assistenza e la formazione di Zuffellato Technologies, software partner di TeamSystem, è il corollario indispensabile per una collaborazione che renderà il tuo studio competitivo ed efficiente, pronto per le sfide del domani!
Contattaci per disegnare insieme il tuo futuro!

 

Il quaderno di campagna, come ogni agricoltore sa bene, è il registro obbligatorio per tutti gli operatori del settore agricolo che utilizzano prodotti fitosanitari per difendere le colture agrarie e che vendono o cedono la loro produzione a terzi (comma 3 dell’art.42 del DPR n.290/01).

Il Quaderno di Campagna, insomma, deve raccontare la storia di tutto quello che succede nell’azienda agricola, dalla semina alla raccolta. Deve riportare tutte le operazioni svolte, i prodotti utilizzati, i protocolli seguiti e deve essere conservato per almeno tre anni.

È uno strumento di controllo e programmazione non solo obbligatorio per legge, ma anche indispensabile per una corretta e profittevole gestione dell’azienda agricola. Ottimizza la gestione di processi e prodotti, e permette di analizzare i dati per prendere efficaci decisioni basate sui numeri.

Track Agri digitalizza la tua azienda agricola

Track Agri è il software ERP di Zuffellato Technologies dedicato alle aziende agricole. Composto da più moduli integrabili tra loro per garantire la tracciabilità e rintracciabilità alimentare secondo le normative vigenti, permette di compilare automaticamente e in modo digitale il quaderno di campagna.

Quali sono i vantaggi di una gestione 4.0 dell’azienda agricola?

Track Agri raccoglie tutti i dati consentendo un’analisi accurata sulla base della quale prendere le migliori decisioni agronomiche e per la sostenibilità ambientale ed economica dell’azienda.

Oltre alla compilazione automatica del quaderno di campagna, permette di:

  • calcolare in tempo reale i limiti di prodotto, i periodi di carenza, gli intervalli di sicurezza e i tempi di rientro per ogni coltura
  • avere un archivio completo dei prodotti fitosanitari e diserbanti utilizzabili, aggiornato periodicamente, grazie al quale registrare quelli effettivamente utilizzati, in quale quantità e per quale coltura
  • analizzare accuratamente i risultati ottenuti, per coltura e per periodo di tempo, e impostare strategie di produzione per il futuro sulla loro base.

Nel caso in cui Track Agri individui errori di compilazione, dati incongruenti o altre anomalie invia notifiche e avvisi che permettono di intervenire e correggere la situazione in tempo reale.

Un archivio dati sempre disponibile

Track Agri ti permette di avere una gestione completa dei dati archiviati, e di consultarli filtrandoli per prodotto, data o intervallo di date.
Si possono consultare da qualsiasi device, stampare e condividere.

I dati registrati nel Quaderno di Campagna possono essere utilizzati anche per compilare altri registri come il registro colturale, il registro delle materie prime, il registro delle vendite.

Tutte queste operazioni sono ovviamente possibili anche per le aziende biologiche (link a https://www.zuffellato.com/produzione-biologica-normativa-e-regolamenti/)! I dati raccolti compilano automaticamente i registri specifici delle colture biologiche e tutti gli adempimenti normativi previsti dal Regolamento 834/2007.

Il futuro è digitale anche per le aziende agricole, e Zuffellato Technologies con Track Agri, è al loro fianco!

Contattaci per una demo gratuita e per maggiori informazioni!

partner Teamsystem Ferrara

TeamSystem è il leader delle soluzioni digitali per il mercato italiano. Si occupa della gestione del business di imprese di ogni settore e dimensione, dai liberi professionisti alle associazioni.

Fondato il 30 luglio 1979, il gruppo non ha mai smesso di crescere, costruendo una solida realtà di partner qualificati, come Zuffellato Technologies – software partner – e implementando soluzioni software sempre innovative e all’avanguardia.

H2: I numeri di TeamSystem

La solidità del gruppo è garantita dai suoi numeri:

  •   459 mln di € di ricavi 
  •  una rete di oltre 550 strutture che offrono servizi di eccellente qualità e assistenza puntuale a tutto il parco clienti
  • oltre 1,7 milioni di clienti in tutto il mondo, di cui 120.000 in Italia, studi e professionisti, commercialisti ed esperti contabili. 

Dal 2000 TeamSystem è cresciuta costantemente: può vantare una clientela fidelizzata, alla quale offre servizi puntuali e soluzioni che garantiscono un’ampia copertura per le diverse aree funzionali e i diversi settori di mercato.

Le soluzioni di TeamSystem

TeamSystem è la soluzione più performante per gestire lo studio in modo smart e sicuro. Offre una tecnologia flessibile e sicura per essere efficienti nella gestione del workflow ed efficaci nei confronti dei clienti. Automatizza i processi e digitalizza una parte del lavoro, liberando risorse che possono essere reinvestite per aggiungere valore allo studio e ai suoi servizi.

Le soluzioni sono strutturalmente modulari e sviluppate con i più moderni strumenti informatici, predisposte per essere ampliate e integrate in funzione delle variazioni normative e delle innovazioni tecnologiche. L’esperienza d’uso dei software TeamSystem è semplice e naturale. Perché le opportunità del digitale devono essere davvero alla portata di tutti.

Zuffellato Technologies Software Partner di TeamSystem

TeamSystem si avvale di una rete di partner altamente qualificati, in grado di garantire agli studi professionali le soluzioni e le competenze necessarie a rispondere alle sfide del mercato.

Tra questi ha identificato i suoi Top Partner: strutture che per dimensioni, capacità di investimento, volontà di mantenere le maggiori certificazioni tecniche rappresentano i Software Partner più capaci, in grado di fornire la migliore consulenza e assistenza ai clienti, aiutandoli a ridefinire i modelli di business perché ne sfruttino a pieno tutte le potenzialità.

Scegliere un Top Partner significa avere a fianco un Partner TeamSystem tra i più grandi e affidabili. Zuffellato Technologies è software partner di TeamSystem: la condivisione di valori e professionalità ha consolidato negli anni una partnership di grande soddisfazione.

Zuffellato Technologies assicura ai suoi clienti un’assistenza di elevata qualità, unita alla personalizzazione delle soluzioni sulla base delle specifiche esigenze. 

Perché scegliere TeamSystem? I vantaggi

Perché la strategia del gruppo TeamSystem è orientata a una seria politica di investimento, con un’elevata attenzione ai reali bisogni dei propri clienti. Oltre 500 persone sono costantemente impegnate nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni tecnologicamente evolute e costantemente aggiornate in funzione delle variazioni normative.

Perché avrai per il tuo studio uno strumento scelto da migliaia di altri professionisti come te. Che sa di che cosa il tuo studio ha bisogno grazie agli anni di consolidata esperienza e al costante investimento in nuove soluzioni.

Perché avrai la formazione e l’assistenza di Zuffellato Technologies, che completano un servizio che sarà uno strumento di crescita ed evoluzione dello studio.

Desideri aprire un nuovo studio professionale e vuoi maggiori informazioni su TeamSystem? O pensi che sia il momento di cambiare il tuo vecchio gestionale per uno più performante? Contattaci, sapremo rispondere a tutte le tue domande!

 

 

I prodotti di IV gamma, prodotti freschi confezionati e pronti per il consumo, uniscono la praticità di utilizzo alla genuinità e salubrità dei prodotti vegetali freschi. Incontrano perfettamente le esigenze dei consumatori emerse negli ultimi anni, e proprio per questo il loro consumo è aumentato esponenzialmente.

I prodotti di IV gamma sono arrivati sul mercato europeo nel 1981: sono sbarcati prima in Francia per poi diffondersi in tutta Europa. Oggi l’Italia è uno dei maggiori produttori europei insieme a Francia e Spagna. Ma cosa sono esattamente i prodotti di IV gamma? E come si garantisce il loro valore nutritivo e la sicurezza per i consumatori che li scelgono?

Che cosa sono i prodotti di IV gamma?

I prodotti alimentari vengono suddivisi in cinque diverse gamme a seconda di specifici requisiti.

Prodotti di I gamma: sono i prodotti ortofrutticoli freschi e interi, che vengono immessi sul mercato dopo la raccolta, senza essere sottoposti ad alcun tipo di trattamento.

Prodotti di II gamma: sono prodotti normalmente sottoposti a processi di pastorizzazione o sterilizzazione e vengono venduti in barattoli di vetro, alluminio o altro materiale, come i sottaceti. Generalmente contengono conservanti.

Prodotti di III gamma: prodotti ortofrutticoli venduti surgelati o congelati.

Prodotti di IV gamma: tutte le verdure e gli ortofrutticoli che, dopo la coltivazione e la raccolta, sono sottoposti a trattamenti definiti poco invasivi che ne conservano intatte qualità e proprietà nutrizionali.
Le loro caratteristiche rimangono quelle del prodotto fresco, e ai consumatori sono garantite salubrità e igiene. Per fare un esempio concreto, sono prodotti di IV gamma le insalate in busta o le insalate pronte da consumare.

Prodotti di V gamma: sono i prodotti ortofrutticoli cotti e confezionati sottovuoto o in atmosfera protetta.

Le fasi di lavorazione

I prodotti di IV gamma sono sottoposti a diverse fasi di lavorazione, processi tecnologici finalizzati a garantire la sicurezza igienica e il mantenimento delle proprietà nutrizionali.

Selezione: il processo di selezione deve tenere conto delle caratteristiche strutturali, metaboliche e di composizione dei prodotti destinati alla classificazione IV gamma. Vegetali pelati e tagliati devono mantenere le loro caratteristiche di freschezza per un certo periodo di tempo, e la selezione deve quindi privilegiare prodotti di prima qualità.

Pulitura e lavaggio: i processi di pulitura e lavaggio avvengono in vasche specifiche, con lavatrici a cascata o borbottaggio, ad aspersione o con spazzole disincrostanti, a seconda del tipo di ortaggio che deve essere pulito. La potabilità dell’acqua e la temperatura sono tenute costantemente sotto controllo, come la turbolenza e la quantità, in modo che le operazioni di pulitura eliminino microrganismi e altre contaminazioni.

Taglio: in questa fase gli ortaggi vengono ridotti in spicchi, cubetti o fette. È una fase molto delicata perché in queste condizioni i prodotti sono più suscettibili di alterazioni.

Lavaggio e asciugatura: è un ulteriore lavaggio del prodotto, che si rende necessario dopo le operazioni di taglio. Elimina la possibilità che i succhi cellulari liberati dal taglio generino microrganismi sulla superficie del prodotto.

Confezionamento: le modalità di confezionamento sono quelle che garantiscono la durata della conservabilità dei vegetali. Le caratteristiche di freschezza per tutta la vita commerciale del prodotto dipendono da questa fase di lavorazione. Un altro aspetto fondamentale del confezionamento è il risultato finale da un punto di vista estetico: un buon confezionamento deve indurre il consumatore ad acquistare, oltre che proteggere il contenuto da urti e schiacciamenti.

La durata dei prodotti di IV gamma

La vita media dei prodotti di IV gamma si aggira intorno ai 3, 4 giorni fino a un massimo di 10. Il mantenimento della catena del freddo, obbligatorio in base alla normativa vigente, è garanzia di igiene e sicurezza. Dal momento del confezionamento a quello dell’acquisto da parte del consumatore finale, la temperatura deve essere sempre 8 °C.

Il tempo che intercorre dalla selezione del prodotto fino al trasporto, la distribuzione, lo stoccaggio e la vendita non deve superare le 24 ore.

Le leggi che regolano la produzione e vendita dei prodotti IV gamma

La legge 77/2011 è la normativa di riferimento per la produzione e commercializzazione dei prodotti di IV gamma. Una legge che ha dato all’Italia una posizione di avanguardia nel settore, che dal 2011, anno in cui la legge è stata promulgata, ha conosciuto una crescita del +14%.

Con un lieve calo nel periodo della pandemia ma con ottime prospettive di ripresa nel 2022.

La legge, oltre all’obbligo di mantenimento della catena del freddo, ha introdotto anche l’obbligo di precise indicazioni in etichetta tra cui la dicitura “prodotto lavato e pronto al consumo/pronto da cuocere”. Dicitura che lo rende immediatamente riconoscibile e distinguibile dai prodotti che invece necessitano di ulteriori lavorazioni prima del consumo, come il lavaggio.

E poi diciture obbligatorie e omogenee che indicano la modalità di conservazione del prodotto una volta aperta la confezione e la data di scadenza. 

IV gamma e tracciabilità

Diventa fondamentale controllare tutti i passaggi della lavorazione e distribuzione dei prodotti alimentari di IV gamma. L’indicazione dei flussi materiali e degli operatori che contribuiscono al prodotto finito deve essere documentata e identificata in ogni suo momento. E questo in entrambe le direzioni: a monte della filiera fino al consumatore e viceversa, a tutela di ogni soggetto coinvolto nella produzione e del cliente che acquista il prodotto finito.

La tracciabilità dei prodotti di IV gamma, come di ogni prodotto alimentare immesso sul mercato, è possibile con un software completo e personalizzabile come Track Alimenti, suite del software ERP Track. Completo e modulabile, permette il controllo e la gestione dell’intera filiera, individuando unicamente ciascun lotto di produzione, dalla selezione dei fornitori allo stoccaggio, ridotto al minimo per garantire la freschezza del prodotto finito.

Scegli Track Alimenti per la filiera di produzione e distribuzione dei tuoi prodotti di IV gamma: contatta il tuo esperto di tracciabilità Zuffellato Technologies.

 

La domanda del mercato di prodotti biologici è cresciuta notevolmente negli ultimi anni. L’ultimo rapporto Bio in cifre 2020 del Sinab (Sistema d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica) parla di un aumento del 2% dei terreni coltivati a biologico in Italia, crescita costante negli anni.
Le pratiche di produzione agroalimentari e gestione aziendale che mirano alla salvaguardia ambientale, al mantenimento di un alto livello di biodiversità e al benessere animale, incontrano la preferenza e la disponibilità di spesa di un’ampia fetta di consumatori.

La produzione biologica è un sistema globale che applica criteri rigorosi e che ha una duplice funzione: rispondere a una precisa richiesta di mercato di prodotti biologici, fornire beni pubblici che contribuiscono alla tutela dell’ambiente.

In un mercato in così forte espansione si è reso necessario un regolamento e un insieme di leggi, una normativa sulla produzione biologica che tuteli e giustifichi la fiducia del consumatore nei prodotti venduti come biologici. E che tuteli anche i produttori e tutti i soggetti coinvolti nella filiera di produzione biologica riconoscendone integrità e qualità del prodotto, e assicurando una concorrenza leale.

Il disciplinare che regola la produzione biologica (in tutte le sue fasi, inclusa la preparazione e distribuzione), il Regolamento 834/2007 e successive modifiche, si applica:

  • a tutti i prodotti provenienti dall’agricoltura, inclusa l’acquacoltura, destinati a essere immessi sul mercato
  • prodotti agricoli vivi o non trasformati
  • prodotti agricoli trasformati destinati a essere utilizzati come alimenti
  • mangimi
  • materiale di propagazione vegetativa e sementi per la coltivazione.

La certificazione della produzione biologica

Per vendere un prodotto etichettato come biologico è obbligatorio aderire a un sistema di controllo e certificazione della propria produzione biologica.

L’adesione al sistema avviene attraverso l’invio di un documento, la Notifica di attività con metodo biologico, con il quale l’agricoltore comunica alla propria Regione di appartenenza l’inizio della coltivazione biologica e chiede all’Organismo di controllo (OdC) prescelto di avviare le procedure per la certificazione.

L’OdC deve eseguire, entro 60 giorni dalla spedizione della notifica, un primo sopralluogo in azienda. Durante questo sopralluogo vengono verificate le condizioni di ammissibilità al sistema di controllo e certificazione e l’azienda diventa così operativa.

Dal momento dell’invio della notifica l’azienda deve:

  • coltivare secondo il metodo biologico
  • assicurare il continuo aggiornamento della documentazione per il controllo
  • richiedere formalmente eventuali deroghe per l’impiego di materiale di riproduzione non biologico
  • garantire la disponibilità della documentazione amministrativa agli incaricati del controllo
  • rispettare le norme e le procedure per l’etichettatura dei prodotti.

Ogni anno solare, l’azienda si deve aspettare un controllo da parte di un incaricato dell’OdC che verifica il rispetto degli obblighi e delle prescrizioni a cui è tenuta l’azienda.

Track Agri: valorizza il tuo biologico

Track Agri è il software ERP di tracciabilità alimentare di Zuffellato Technologies che ti affianca nella gestione della tua azienda e ti permette di avere ogni operazione sotto controllo.
Dall’utilizzo dei fitofarmaci consentiti alla mappatura dei terreni, dalla gestione del quaderno di campagna, all’etichettatura.

Una soluzione completa e moderna per adempiere a tutte le misure previste dal Regolamento CE 834/2007 e fornire tutta la documentazione necessaria a dimostrare la qualità e l’integrità della propria produzione biologica.

Track Agri è lo strumento che ti permette di valorizzare al massimo la produzione biologica e tenere sotto controllo tutte le fasi della catena di produzione.
Puoi chiedere una demo di Track Agri gratuita e personalizzata e cominciare subito a valutare le sue potenzialità.

La trasformazione digitale dei processi di lavoro di un’azienda, di qualunque settore si tratti, è una strada oggi imprescindibile per competere con successo nei mercati nazionale e internazionali. Sia per le imprese più grandi che per le PMI.

Implementare le tecnologie per gestire gli aspetti produttivi, amministrativi e gestionali del lavoro di un’azienda permette di creare una sorta di filo digitale tra fornitori, produttori e consumatori. Uno sviluppo delineato dall’industria 4.0 che promuove un’evoluzione in ottica digitale di tutti i distretti produttivi italiani.

Filiera digitale: che cos’è?

Se la filiera, intesa in modo tradizionale, è la catena di lavorazioni che da una materia prima portano al prodotto finito, che cosa si intende con filiera digitale?

È la digitalizzazione delle operazioni, l’implementazione delle tecnologie che permettono una comunicazione fluida tra tutti i passaggi della catena industriale. I suoi vantaggi sono innegabili.

Una ricerca di Intesa San Paolo effettuata sulla digitalizzazione del settore meccanico ha riportato questi dati:

  • miglioramento della qualità (indicato dall’84% delle imprese)
  • aumento della velocità di produzione (73%)
  • flessibilità e personalizzazione della produzione (71%)
  • miglioramento della sicurezza (69%)
  • efficientamento del magazzino (61%)
  • riduzione dei costi (59%).

Ma per raggiungere questi risultati sono necessari sistemi operativi aperti, multifunzionali e facili da utilizzare.

La digitalizzazione della filiera produttiva è un processo che interessa tutta l’azienda: amministrazione, produzione, logistica. Fonde la parte offline e online individuando i punti deboli dell’azienda, rendendoli più efficienti e operativi: per questo deve seguire una strategia precisa e un partner affidabile.

Con la digitalizzazione sarà possibile:

  • prendere decisioni basate su dati certi e in tempo reale
  • aggiornare gli obiettivi in base ai dati aziendali
  • ridurre gli sprechi di tempo e risorse
  • avere accesso a tutte le informazioni in tempo reale da qualunque luogo, e avere la possibilità di condividerle.

Zuffellato Technologies al tuo fianco

Per fare tutto questo hai bisogno di un partner sicuro e affidabile, con l’esperienza necessaria per guidarti nella definizione di una strategia digitale vincente per la tua azienda.
Zuffellato Technologies sviluppa insieme a te un modello di business digitale, costruisce un’infrastruttura IT flessibile, che si adatta alle future necessità dell’azienda.
A questo si unisce la formazione del personale aziendale, un aspetto fondamentale per la riuscita del progetto. 

Il Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) ha annunciato lo stanziamento di circa 286 milioni di euro per lo sviluppo digitale delle filiere Made in Italy.
Attraverso accordi con Regioni e aziende, l’iniziativa punta a favorire in particolare lo sviluppo delle PMI, per aiutarle nella loro crescita dimensionale e occupazionale.

Vuoi maggiori informazioni sulle possibilità offerte dalla filiera digitale? Contattaci!

Che cosa si intende per agricoltura di precisione?
L’agricoltura è un settore che dovrà vincere in futuro enormi sfide. Una popolazione mondiale in costante crescita da nutrire, e questo senza ridurre allo stremo le risorse del pianeta.

È qui che entra in gioco il concetto di agricoltura di precisione, o agricoltura 4.0.

Agricoltura di precisione: cos’è?

È un termine che risale al 1990, quando si usò in Montana per definire le moderne tecniche di monitoraggio dei campi. Nel suo primo significata stava a indicare tutti i processi di monitoraggio, raccolta ed elaborazione dati che permetteva di prendere decisioni e intervenire in modo mirato lungo la filiera produttiva per garantirne la massima resa.

Nel tempo questo concetto si è evoluto, e oggi possiamo parlare di agricoltura 4.0, un modo di pensare e di fare agricoltura in cui tutte le più moderne tecnologie si integrano fra loro per ottenere efficienza e sostenibilità dei sistemi colturali.
Per garantire la sicurezza alimentare rispondendo alla normativa che regola tracciabilità e rintracciabilità alimentare, tutelando così produttori e consumatori.

Agricoltura 4.0: quali obiettivi?

Gli obiettivi di un’agricoltura evoluta vanno molto al di là dell’aspetto economico del business.

  • Migliorare l’efficienza delle colture, quindi usare meno risorse senza rinunciare alla resa finale
  • garantire la sicurezza alimentare, assicurando tracciabilità a rintracciabilità alimentare
  • adempiere alle normative e garantire la conformità delle produzioni per ottenere riconoscimenti come la certificazione biologica
  • mettere in pratica un’agricoltura che abbia davvero sostenibilità ed ecologia come obiettivi primari.

Sono obiettivi che si portano dietro una precisa responsabilità sociale: quella di produrre con attenzione alle conseguenze delle proprie operazioni, perseguendo il benessere animale e degli operatori, e qualità e sicurezza per i consumatori.

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi sono impliciti nella parola stessa. Intervenire al momento giusto, nel posto giusto con la giusta operazione, riducendo al minimo i margini di errore porta a un livello di precisione che migliora resa e processi di lavoro.
Il risparmio copre diversi settori: da quello di carburante per i mezzi agricoli, al risparmio di tempo, perché i dati costantemente monitorati e disponibili in qualunque momento aiutano a ottimizzare i tempi di lavoro.
Risparmio di concimi e fertilizzanti, dosati con un sistema smart orientato alla massima resa senza danneggiare il terreno. 

La sostenibilità è uno dei principi cardine dell’agricoltura di precisione: dosare le risorse è la strada principale per raggiungerlo.

Come si fa? Track Agri per guardare al futuro

Che cos’è Track Agri? E che cosa può fare per aprirti le porte dell’agricoltura 4.0?

Track Agri è una componente della suite Track. Track si compone di 4 soluzioni verticali per il settore alimentare. Quello delle carni, quello del food, il settore ittico, e, appunto, il settore agricolo e ortofrutticolo.

Alle funzionalità del quaderno di campagna unisce la gestione del piano colturale, la manodopera, i mezzi agricoli, il ciclo di vita delle diverse varietà di piante e, naturalmente, i costi di ogni fase della filiera.
Traccia in modo univoco i lotti di prodotti secondo gli standard EAN/UCC consentendo una sicura e immediata tracciabilità e rintracciabilità alimentare. È flessibile e modulabile, si integra con il sistema ERP aziendale e la gestione della contabilità. Completa in modo efficiente e performante la transizione all’agricoltura 4.0 dell’azienda.

Ha un’interfaccia semplice e intuitiva, consultabile da pc, tablet o mobile.

Progettato interamente da Zuffellato Technologies, Track Agri è uno strumento pensato e realizzato per consentire un ingresso nella precision farming a tutti gli operatori del settore agricolo e ortofrutticolo che non vogliono rimanere indietro.
L’assistenza e la formazione di Zuffellato Technologies accompagna gli operatori nel percorso necessari per utilizzare al meglio ogni possibilità di Track Agri.

Vuoi una demo gratuita? Contattaci!

 

La crisi sanitaria ed economica del 2020 ha mostrato come la digitalizzazione degli studi professionali sia un processo che non può più essere rimandato.

Non si tratta solo di rispondere a una cultura, quella digitale, che ha rivoluzionato i processi lavorativi. Si tratta di mantenere la capacità operativa dello studio e di rispondere in modo puntuale ed efficace ai bisogni delle aziende clienti.
Gli adempimenti normativi obbligatori come la firma digitale, la fatturazione elettronica e la conservazione digitale dei documenti hanno sicuramente accelerato questo processo.

Ma le soluzioni digitali che aiutano uno studio professionale o un consulente del lavoro a essere sempre competitivi e offrire un servizio di qualità sono tante. Come un sistema di buste paghe sempre accessibile tramite un collegamento web o un innovativo gestionale per le risorse umane in tempi di smartworking e flessibilità del lavoro.
Queste tecnologie garantiscono agli studi i massimi livelli di affidabilità e continuità di servizio che, insieme alla competenza e all’affidabilità dello studio, li rendono capaci di supportare le aziende in modo rapido ed efficiente.

Aspetti determinanti in questo nuovo scenario digitale, in cui è importante che lo studio assuma un ruolo chiave di partner dell’azienda.

Digital Trasformation: quali vantaggi?

Commercialisti e Consulenti del Lavoro devono implementare nuove strade operative, che garantiscano efficienza e puntualità.
Contabilità, dichiarazioni, redazione dei cedolini, adempimenti periodici: le attività che si possono automatizzare con la Digital Trasformation sono tante. Permettono allo studio di crescere e offrire una consulenza di valore.

Investire nel digitale porta a una più veloce risposta da parte dello studio alle esigenze dei clienti e un aumento della propria competitività. Un processo di digitalizzazione completo può infatti raddoppiare la produttività.
Pensiamo ai vantaggi dell’eliminazione degli archivi cartacei. Gestirli richiede molto tempo ed è facile commettere errori. Uno studio del Politecnico di Milano del 2019 indica che la gestione dei documenti occupa il 40% del tempo di lavoro dei professionisti, a prescindere dalle dimensioni dello studio.
Le più avanzate soluzioni di conservazione digitale dei documenti permettono di risparmiare tempo, portano a zero la possibilità di errore, tutto con la sicurezza di adempiere alle normative della legge, e di avere piena tracciabilità di ogni attività documentale effettuata. 

TeamSystem Studio Cloud

Zuffellato Technologies è da più di 30 anni software partner di TeamSystem.
La soluzione che proponiamo per la digitalizzazione degli Studi Professionali e dei Consulenti del Lavoro è TeamSystem Studio Cloud.

TeamSystem è un software gestionale in cloud adattabile e flessibile: il lavoro dell’utente è facilitato da una user experience semplice e intuitiva, dove le informazioni primarie sono sempre in evidenza e l’accesso a report, grafici e tabelle è immediato e a portata di mano. Tutta l’operatività è sempre sotto controllo: mandati, parcelle, interrogazioni, pratiche dei clienti.

Una soluzione unica e in Cloud, da cui si può gestire ogni attività del tuo studio da una sola piattaforma: fatturazione elettronica, contabilità e bilanci, dichiarazione dei redditi, gestione del personale. E dal momento che non esiste infrastruttura fisica, l’investimento è minore. Può essere integrato con altri prodotti TeamSystem per rispondere a 360° alle necessità dello studio che vuole avere una visione più digitale.

Zuffellato Technologies supporta i professionisti in ogni passo della Digital Trasformation dello studio: la consulenza sulla migliore soluzione software, la formazione, le successive integrazioni. La nostra assistenza post vendita garantisce una risposta rapida a qualunque problema di utilizzo si possa incontrare e a qualsiasi richiesta di formazione.
La conoscenza assoluta del prodotto, frutto del know-how maturato negli anni, ci rende il partner ideale per implementare le soluzioni digitali degli studi professionali.

Scommettere sulla digitalizzazione 

La digital transformation ha cambiato l’approccio al lavoro come una vera e propria rivoluzione. Tornare indietro non sarà più possibile, e nemmeno auspicabile.
Gli studi professionali oggi non devono più proporsi competendo sul prezzo, ma puntare sulla qualità del servizio. Qualità che si può implementare solo con una digitalizzazione del lavoro efficace.
Software specifici per il controllo di gestione, piattaforme per la condivisione e collaboration con i clienti e soluzioni per garantire una gestione digitale della documentazione. Tecnologie in cloud, pensate per supportare i processi digitali in modo facile, efficace e sicuro.

Uno studio professionale non può essere un valido partner della crescita dei clienti se rimane ancorato al passato, a strutture di lavoro obsolete e poco funzionali.
Risolvere le criticità organizzative con la digitalizzazione è il primo passo di un percorso di crescita che assicura valore nel tempo.

Contattaci per avere tutte le informazioni che ti servono a portare il tuo studio ai massimi di livelli di produttività ed efficienza.

Nel contesto digitale che regola i processi lavorativi di oggi, la dematerializzazione dei documenti cartacei, quindi la trasformazione da documento cartaceo a documento digitali, permette una gestione migliore dell’archiviazione documentale e dell’accesso ai documenti stessi.
Con una sensibile riduzione dei costi di gestione.

L’innovazione tecnologica e le soluzioni software hanno un ruolo da protagonisti nella digitalizzazione, conservazione e archiviazione dei documenti digitali secondo la norma che ne assicura il valore.

Conservazione sostitutiva: la normativa

La normativa sulla conservazione digitale dei documenti, infatti, assicura che i documenti digitalizzati con procedure automatiche hanno lo stesso valore dei documenti cartacei.
Qualche esempio? Comunicazioni ufficiali, registri fiscali, bilanci, dichiarazioni e fatture sono documenti che, una volta digitalizzati e archiviati, mantengono inalterato il loro valore ai fini legali, civili o fiscali.

In Italia il meccanismo di digitalizzazione dei documenti e conservazione a norma è regolamentato dal CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale, che deriva dal DL numero 82 del 2005 e dai successivi aggiornamenti) e da un regolamento tecnico che individua i requisiti tecnologici e le procedure necessarie perché la conservazione dei documenti digitali sia conforme alla legge.

Digitalizzazione documenti: quali vantaggi?

Ma quali sono i vantaggi della digitalizzazione dei documenti?

Abbattimento dei costi e dei rischi di archiviazione

Non ci sarà più bisogno di archivi fisici, che spesso devono avere caratteristiche tali da garantire una corretta conservazione del cartaceo nel tempo.
Con tutti i rischi che questo comporta: malfunzionamenti, incidenti naturali, atti vandalici che possono distruggere l’archivio in qualunque momento. I documenti dematerializzati sono archiviati in uno storage sicuro, protetto con soluzioni di archiviazione e backup professionali in cloud, sempre disponibili per la consultazione nel tempo.

Reperimento e trasmissione dei documenti in tempo reale

I documenti digitali viaggiano attraverso la rete con protocolli sicuri. Per poterlo consultare, non c’è bisogno di cercare o spostare un documento con relativa perdita di tempo e risorse per farlo.

Abbattimento dei costi di stampa

Conservare digitalmente un documento rende inutile la sua stampa: si abbattono così i consumi di carta, toner ed energia. Per questo la digitalizzazione dei documenti è anche una scelta di sostenibilità ambientale e coscienza ecologica.

Quando i documenti vengono archiviati e si conservano utilizzando le più evolute tecnologie disponibili i processi vengono ottimizzati al massimo e si abbassano i costi.

Zuffellato Technologies: il partner giusto per la digitalizzazione del tuo studio professionale

Oggi è quindi possibile digitalizzare tutti i tipi di documento: per uno studio professionale questo significa offrire maggiori servizi e valore aggiunto ai propri clienti, ma anche stare un passo avanti rispetto ai proprio competitor e migliorare l’immagine aziendale con una scelta che è, a tutti gli effetti, ecologica e sostenibile.

Zuffellato Technologies, software partner di TeamSystem, offre ai suoi clienti soluzioni per la gestione completa dell’intero ciclo di vita del documento, compresa la trasmissione e la conservazione a norma.

Proponiamo soluzioni personalizzate, sicure ed efficienti, e accompagniamo i nostri clienti per mano nel processo di transizione digitale con la nostra consulenza, formazione e assistenza.  

Gli studi professionali che si affidano a noi possono contare su applicativi su misura delle proprie esigenze, per fare della trasformazione digitale una  grande opportunità per gestire il lavoro in modo più veloce, smart e sicuro.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci